Neem – La magica pianta della salute dell’India



Neem è noto come sarva roga nivarini – la cura per tutte le malattie, ed è visto come una pozione magica per la salute e la bellezza in India. È mescolato in maschere, bevuto come tè e persino usato per proteggere i vestiti dall’infestazione. A causa di queste qualità insetticide è vietato in Canada e nel Regno Unito, dato che tecnicamente lo rende un veleno. Ma quasi tutte le grandi cure hanno componenti velenosi, Neem non è diverso.

Gli scienziati hanno dimostrato ciò che l’Ayurveda ha sempre affermato: il Neem ha potenti proprietà antifungine, antibatteriche e un forte insetticida. 140 componenti dall’albero del Neem possono essere utilizzati a scopo terapeutico e ogni parte dell’albero – le foglie, la corteccia, la radice, il fiore e il frutto – sono stati impiegati nelle medicine tradizionali per secoli. È un potente albero potente con il potenziale per purificare il sangue e il corpo di microbi e tossine, per trattare l’eczema e la psoriasi, per aumentare l’immunità e aumentare il metabolismo, quindi il Neem dovrebbe essere un componente essenziale di ogni routine anti-acne . La pasta di foglie di neem, quando applicata su un breakout, uccide batteri e funghi e riduce l’intensità dei brufoli. Neem è una pianta molto potente e non deve essere consumata per più di un mese. Se assunto per un breve periodo può uccidere i batteri cattivi, ma a lungo termine può anche uccidere i batteri buoni e avere anche un effetto anti-fertilità.

Bevanda purificante al Neem

  • 2-3 Foglie di Neem
  • 1/2 cucchiaino di amla
  • 1-2 cucchiaino di grani di pepe
  • 1/2 Zenzero fresco schiacciato
  • 1 cucchiaino di miele (opzionale)

Schiaccia le foglie di Neem con amla, pepe in grani e zenzero schiacciato. Bollire questo in 200ml un grande bicchiere d’acqua. Dopo che l’acqua è arrivata a ebollizione, toglila dal fuoco e lascia che gli ingredienti scendano per 5 minuti. Filtrare e aggiungere il miele, se necessario. (In estate, lascia fuori i grani di pepe perché è troppo caldo).